Contenuto principale

A partire dal’a.s. 2016/17 presso il nostro liceo, è attivato il Progetto Sperimentale del Liceo Matematico in collaborazione con il Dipartimento di Matematica dell’ Università la Sapienza e di Tor Vergata.

Sono coinvolte due sezioni:

  • 1D presso la sede centrale in Via Brenta-Responsabile la prof.ssa Giuliana Massotti
  • 1H presso la sede succursale di Via Cirenaica-Responsabile la prof.ssa Donatella Quaglia

Il Progetto del Liceo Matematico

Il Liceo Matematico comprende 2 ore aggiuntive settimanali  di potenziamento rispetto il normale percorso scolastico ed è collocato come sezione specifica all’interno della scuola.

Grazie al lavoro congiunto tra scuola, Università e Unione Matematica Italiana, il Liceo Avogadro ha un nuovo percorso formativo.

Obiettivi:

  1. Sviluppare una didattica di tipo laboratoriale finalizzata ad un coinvolgimento attivo degli studenti dove si utilizzano strumenti non tradizionali per comprendere concetti tradizionali.
  2. Accrescere e approfondire le conoscenze della matematica e delle sue applicazioni
  3. Favorire collegamenti tra cultura scientifica e cultura umanistica nell’ottica di una formazione culturale completa ed equilibrata.

Il ruolo dell’Università

Uno degli aspetti più innovativi del Liceo Matematico è il ruolo attivo dell’Università perchè le tavole di lavoro e la metodologia da utilizzare sono progettate da un team formato da docenti della scuola e docenti universitari.

  • I docenti del liceo possono utilizzare la biblioteca del Dipartimento di Matematica.
  • La scuola ha disputato un accordo con l’Università di Tor Vergata e sono previsti incontri nella scuola di co-presenza con il docente universitario.
  • Grazie all’accordo con le tre Università di Roma ,agli studenti che concluderanno il percorso quinquennale e che si scriveranno ad una facoltà scientifica di Roma , verranno riconosciuti 3 CFU.

Come iscriversi

Al momento di formalizzare l’iscrizione occorrerà specificare l’opzione Liceo matematico

La coordinatrice del progetto è la prof.ssa Giuliana Massotti.