Contenuto principale

Messaggio di avviso

In occasione della  Giornata del Ricordo, che come ogni anno si celebra il 10 febbraio, il liceo ha organizzato per martedì 20 febbraio , alle ore 12: 00  nella succursale di via Cirenaica, un incontro riservato alle classi quinte,

per riflettere sull’esodo di migliaia di italiani dall’Istria, dalla Dalmazia e dalla Venezia Giulia alla fine della Seconda Guerra Mondiale e nel secondo dopoguerra, e sulle migliaia di persone uccise e gettate nelle Foibe durante la complessa vicenda del confine orientale. Saranno presenti in aula. alcuni esperti e il prof. Vittorio Emanuele Vernole , referente del progetto.

Si invitano, comunque,  i docenti di tutte le classi a riflettere sull'argomento con i propri alunni. Con l'occasione si riportano di seguito, le parole che il  Presidente della Repubblica ha  pronunciato in occasione della commemorazione di questo tragico momento della nostra storia nazionale:

«Il Giorno del Ricordo è stato istituito dal Parlamento per ricordare una pagina angosciosa che ha vissuto il nostro Paese nel Novecento. Una tragedia provocata da una pianificata volontà di epurazione su base etnica e nazionalistica. 
Le stragi, le violenze, le sofferenze patite dagli esuli giuliani, istriani, fiumani e dalmati non possono essere dimenticate, sminuite o rimosse. Esse fanno parte, a pieno titolo, della storia nazionale e ne rappresentano un capitolo incancellabile, che ci ammonisce sui gravissimi rischi del nazionalismo estremo, dell'odio etnico, della violenza ideologica eretta a sistema ».