Viste le procedure per le adozioni dei libri di testo (all.n.1) e dei tetti di spesa(1), si comunica che sono disponibili in sala docenti e sul sito della scuola in sezione MODULISTICA: la “SCHEDA A” CONFERMA LIBRI DI TESTO (all.n.2); la “SCHEDA B” NUOVE ADOZIONI (all.n.3) e le Indicazioni per la compilazione delle schede (all.n.4).

I docenti sono invitati a consultare sul sito dell'AIE, (http://www.adozioniaie.it/ricerca.html) il catalogo aggiornato dei libri di testo per l'a.s. 2018/2019 per verificare che le adozioni non siano FUORI CATALOGO. L'accesso non prevede l'utilizzo di password.

Le “SCHEDE A e B” , debitamente compilate e firmate, saranno raccolte dal Coordinatore di Classe il quale, verificato che non sia stato superato il tetto di spesa(1), le consegnerà alle Segreterie didattiche di entrambe le sedi, entro e non oltre il 2 maggio 2018.

  • La Segreteria, inserite le proposte di adozione sul sito dell’AIE, restituirà ai Coordinatori una scheda provvisoria per l’approvazione dei tetti di spesa che avverrà nel corso dei prossimi Consigli di Classe di maggio.
  • I docenti sono direttamente responsabili della compilazione delle schede e soprattutto dell’esatta indicazione del codice ISBN che dovrà essere trascritto con la massima attenzione.
  • Al termine di ogni C.d.c le schede approvate dovranno essere consegnate alla Segreteria didattica della sede centrale, con l’indicazione di eventuali modifiche e/o correzioni.
  • Dopo l’approvazione da parte del Collegio dei Docenti che si riunirà a maggio l’elenco dei testi adottati e dei volumi consigliati per l'a.s. 2018/2019 sarà pubblicato sul sito web della scuola.

Il Dirigente Scolastico - Stefania Senni

Allegati

  • All. n.1: Procedure per le adozioni dei libri di testo
  • All. n. 2: Scheda A – Conferma libri di testo (in sezione MODULISTICA)
  • All. n. 3: Scheda B – Nuove adozioni (in sezione MODULISTICA)
  • All. n. 4: Indicazioni per la compilazione delle schede

1. I coordinatori dovranno accertarsi che le classi per le quali saranno adottati o confermati i testi non abbiano superato il limite di spesa previsto dalla normativa:

Classi prime € 320,00 - Classi seconde € 223,00 – Classi terze € 320,00 – Classi quarte € 288,00 - Classi quinte € 310,00 (DM 43/2012)

“Riduzione dei tetti di spesa scuola secondaria (DM 781/2013)

Riduzione tetti di spesa scuola secondaria (d.m. n.781/2013) Ai sensi dell’art. 3 del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 27 settembre 2013, n. 781, i tetti di spesa relativi alla classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, da definirsi con decreto ministeriale di natura non regolamentare, sono ridotti del 10 per cento solo se nella classe considerata tutti i testi sono stati adottati per la prima volta a partire dall’anno scolastico 2014/2015 e realizzati nella versione cartacea e digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi (modalità mista di tipo b– punto 2 dell’allegato al decreto ministeriale n. 781/2013); gli stessi tetti di spesa sono ridotti del 30 per cento solo se nella classe considerata tutti i testi sono stati adottati per la prima volta dall’anno scolastico 2014/2015 e realizzati nella versione digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi (modalità digitale - tipo c – punto 2 dell’allegato al decreto ministeriale n. 781/2013). Il collegio dei docenti motiva l’eventuale superamento del tetto di spesa, consentito entro il limite massimo del 10%.

2. Abolizione vincolo pluriennale di adozione (art. 11 legge n. 221/2012)

“Il vincolo temporale di adozione dei testi scolastici (6 anni per la scuola secondaria di secondo grado) nonché il vincolo quinquennale di immodificabilità dei contenuti dei testi sono abrogati a decorrere dalle adozioni per l’a.s. 2014/2015. Pertanto, anche nella prospettiva di limitare, per quanto possibile i costi a carico delle famiglie, i collegi dei docenti possono confermare i testi scolastici già in uso, ovvero procedere a nuove adozione per le classi prime e terze e, per le sole specifiche discipline in esse previste, per le classi quinte della scuola secondaria di secondo grado. In caso di nuove adozioni, i collegi dei docenti adottano libri nelle versioni digitali o miste, previste nel D.M. 781/2013 (versione cartacea accompagnata da contenuti digitali integrativi, versione cartacea e digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi, versione digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi”.                                                                                                 

All. n. 1 - Procedure per le adozioni dei libri di testo

 BIENNIO

  1. I docenti della classe prima scelgono i testi per la classe seconda e consegnano le schede al Coordinatore della Classe Prima
  2. I docenti della classe seconda scelgono i testi per la classe Prima e consegnano le schede al Coordinatore della Classe Seconda

TRIENNIO

  1. I docenti della classe terza scelgono i testi per la classe quarta e consegnano le schede al Coordinatore della Classe terza.
  2. I docenti della classe quarta scelgono i testi per la classe quinta e consegnano le schede al Coordinatore della Classe quarta.
  3. I docenti della classe quinta scelgono i testi per la classe terza e consegnano le schede al Coordinatore della Classe quinta

N.B. Si raccomanda di utilizzare gli stessi libri di testo nelle classi parallele

La classe 2017/2018 sceglie per Classe 2018/2019   La classe 2017/2018 sceglie per Classe 2018/2019
1A 2A 1E 2E
2A 1A 2E 1E
3A 4A 3E 4E
4A 5A 4E 5E
5C 3A 5E 3E
1B 2B 1F 2F
2B 1B 2F 1F
3B 4B 3F 4F
4B 5B 4F 5F
5D 3B 5F 3F
1C 2C 1G 2G
2C 1C 2G 1G
3C 4C 3G 4G
4C 5C 4G 5G
5C 3C 5G 3G
1D 2D 1H 2H
3D 4D 2H 1H
4D 5D 3H 4H
5D 3D 4H 5H
3M 4M 5H 3H

 

 

1I 2I
2E 1I
3I 4I
4I 5I
1L 2L
2F 1L
3L 4L
4L 5L
2H 1N
 

All. n.4 - INDICAZIONI PER LA COMPILAZIONE DELLE SCHEDE

I docenti devono obbligatoriamente indicare:

  1. il prezzo del libro di testo per permettere ai coordinatori di classe di controllare il tetto di spesa
  2. il codice ISBN composto di 13 cifre per l’inserimento sul sito dell’AIE.

Scheda A - Conferma libri di testo - La scheda è suddivisa per materia.

Ogni docente deve compilare una scheda per ciascuna classe e per ciascuna sezione.

  • Se il testo è da acquistare porre una X nella colonna “da acquistare”.
  • Se il testo è già in possesso della classe (testo pluriennale) porre una X nella colonna “in possesso”.
  • Se il testo è consigliato porre una X nella colonna “consigliato”.

Scheda B - Nuove adozioni - Tale scheda deve essere compilata solo in caso di nuova adozione e deve essere corredata dalla relazione sul nuovo libro adottato.

  • Se il testo è da acquistare porre una X nella colonna “da acquistare”.
  • Se il testo è consigliato porre una X nella colonna “consigliato

N.B. Le nuove edizioni e i testi che cambiano codice ISBN sono da considerare NUOVE ADOZIONI