Ai sensi dell'articolo 28 del regolamento UE n. 2016/679, la Dirigente scolastica, Prof.ssa Stefania Senni, in qualità di Legale Rappresentante pro-tempore del Liceo Scientifico Statale "Amedeo Avogadro" con sede legale a Roma via Brenta, 26 CF 80202890580, conferisce l'incarico di consulente per la privacy e   responsabile del trattamento dei dati (DPO) del Liceo scientifico A. Avogadro,  il  Sig. Marco Casati, della ICT Solution srl. 

FileDimensione del File
Scarica questo file (Contratto Privacy + DPO (2)x.pdf)Contratto Privacy + DPO (2)x.pdf192 kB

(ai sensi dell'articolo 13 del "Codice in materia di protezione dei dati personali")

Il Dirigente del Liceo Scientifico "Amedeo Avogrado" in qualità di " Referente della Titolarità " del trattamento è tenuta a fornire, ai sensi dell'art.13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, "Codice in materia di protezione dei dati personali", una precisa Informativa che permette di conoscere i dati personali in Nostro possesso o che dovranno o potranno essere raccolti in ambito di esercizio del rapporto di lavoro tra Noi instaurato.

In Fede, il Referente della Titolarità
IL DIRIGENTE SCOLASTICO

FileDimensione del File
Scarica questo file (Informativa Ex art. 13.pdf)Informativa Ex art. 13.pdf90 kB

(Deliberazione n. 13 del 1/3/2007 - pubblicata sulla G.U. n.58 del 10 marzo 2007)

La Prof.ssa Stefania Senni in qualità di “Referente della Titolarità” del trattamento del Liceo Scientifico “Amedeo Avogrado” in relazione alle “LINEE GUIDA DEL GARANTE PER POSTA ELETTRONICA E INTERNET” le comunica che:
“la strumentazione tecnologica/informatica e quanto con essa creato è di proprietà dell’ Istituto in quanto mezzo di lavoro. E’ pertanto fatto divieto di utilizzo del mezzo tecnologico/informatico e delle trasmissioni interne ed esterne con esso effettuate per fini ed interessi non strettamente coincidenti con quelli del istituto stesso”.

In ambito della dichiarazione su scritta il Liceo Scientifico “Amedeo Avogrado” con personale tecnico correttamente incaricato, effettuerà dei controlli per la sicurezza informatica e la tutela dei dati personali trattati sulla

  • Posta elettronica dell’istituto scolastico;
  • Computer Locali per verificarne il corretto utilizzo onde evitare possibili introduzioni di Virus attraverso lo strumento internet o programmi non autorizzati;
  • File Server per verificare la presenza di documenti inerenti solo alle attività legate all’azienda stessa.

Si ricorda che la violazione di quanto sopra descritto può portare a sanzioni disciplinari.

In Fede
Referente della Titolarità

In allegato è pubblicato il documento che illustra le “linee guida” a cui gli Incaricati del trattamento, devono attenersi nel corso dello svolgimento delle proprie mansioni e in particolare nello svolgimento delle operazioni di trattamento di dati personali, in conformità a quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali" (di seguito Codice). 

Si tratta di indicazioni da osservare scrupolosamente; pertanto, si consiglia agli Incaricati del trattamento di prestare la massima attenzione nella lettura delle disposizione di seguito enunciate.

Tale documento si applica, indistintamente, agli Incaricati "interni" che si trovano ad operare sui dati personali di cui il Liceo Scientifico “Amedeo Avogrado” è Titolare.

FileDimensione del File
Scarica questo file (Istruzioni Operative_Incaricati.pdf)Istruzioni Operative_Incaricati.pdf85 kB

opuscoloCon l'opuscolo La scuola a prova di privacy , l'autorità si rivolge in particolar modo a studenti, famiglie, professori e alla stessa amministrazione scolastica per agevolare la corretta protezione dei dati e il rispetto della privacy a scuola.

La guida è pubblicata sul sito del garante: www.garanteprivacy.it ed offre indicazioni ed elementi di riflessione di come trattare correttamente dati personali degli studenti (soprattutto i dati sensibili), quali regole seguire per la pubblicazione sul sito della scuola, come usare tablet e smartphon, come trattare i dati degli alunni con disturbi di apprendimento, ecc. . Inoltre dedica grande attenzione alla scuola 2.0 e al corretto uso delle nuove tecnologie, al fine di prevenire atti di cyberbullismo o altri spiacevoli episodi.